icona-anticaduta-logo-2

SISTEMI
ANTICADUTA

Reti anticaduta

Anticaduta.srl si occupa di progettazione, fornitura e installazione di reti anticaduta con oltre 30 anni di esperienza nei sistemi anticaduta.

L’esperienza unita a dinamicità e voglia di crescere ci ha permesso di sviluppare tutta una serie di servizi che, integrandosi tra di loro, ci permettono di essere un partner per tutti quei soggetti pubblici o privati che necessitano di soluzioni specifiche su coperture o strutture con problematiche di rischio caduta.

Proponiamo soluzioni tecniche innovative per affrontare in sicurezza e con successo attività ad alto rischio infortunistico mediante l’installazione di DPC anticaduta che tengano conto delle problematiche del sito di posa.

I nostri servizi.

Le reti anticaduta sono regolamentate da diverse leggi e norme tecniche che ne definiscono le caratteristiche e la loro applicabilità.

Anticaduta.srl fornisce le reti anticaduta con manuale di istruzioni per montaggio e sigilli per la revisione annuale.

Per completare il servizio offriamo una vasta gamma di sistemi di fissaggio e aggancio per le reti anticaduta.

In aggiunta alle reti di sicurezza anticaduta possiamo fornire anche reti per la protezione dalla caduta di materiali e anti polvere.

Punti di forza delle reti anticaduta da noi commercializzate:

  • prodotto di qualità 100% made in Italy
  • produzione teli su misura del cliente
  • servizio di revisione

Le reti di sicurezza anticaduta sono classificate secondo la UNI EN 1263-1 in base a due parametri:

  • classe
  • sistema

Classificazione per classe

Le reti sono suddivise in quattro classi (A1 – A2 – B1 – B2) che definiscono la massima dimensione delle maglie (lM) e i valori caratteristici dell’energia (E) che può agire su di esse.

  • Classe A1 lM = 60 mm E = 2,3 kJ
  • Classe A2 lM = 100 mm E = 2,3 kJ
  • Classe B1 lM = 60 mm E = 4,4 kJ
  • Classe B2 lM = 100 mm E = 4,4 kJ

Classificazione per sistema

Le reti di sicurezza vengono divise in quattro sistemi, due per l’impiego orizzontale (Sistema S e Sistema T) e due per l’impiego verticale (Sistema U e Sistema V).

Sistemi per l’impiego orizzontale (S, T)

Sistema S: rete di sicurezza con fune sul bordo che incornicia e rinforza la zona perimetrale e alla quale vengono collegati i cavi di sollevamento e ancoraggio. Essa viene messa in opera in posizione

orizzontale per proteggere da cadute una zona ampia dell’area di lavoro generalmente interna alla struttura da proteggere.
Le reti di sicurezza del Sistema S devono avere una superficie minima di 35 mq e lato corto non inferiore a 5 m

Sistema T: rete di sicurezza installata su una consolle (telaio metallico di supporto) per utilizzo orizzontale; rispetto al Sistema S ha un minore sviluppo superficiale e si presenta come una mensola ancorata alla parete esterna del manufatto.

Sistemi per l’impiego verticale (U, V)

Sistema U: rete di sicurezza installata su una intelaiatura di sostegno per utilizzo verticale; può avere o non avere un telaio proprio, fornito dal costruttore, e viene vincolata e agganciata all’intelaiatura di sostegno tramite idonea fune o cinghia .

Sistema V: rete di sicurezza con fune sul bordo installata un sostegno a forca; ha installazione verticale e protegge da cadute sia laterali che verticali che si verificano da due piani .

La norma UNI EN 1263-2 specifica i requisiti di sicurezza per il posizionamento delle reti di sicurezza in conformità al manuale di istruzioni del fabbricante e alle specifiche di prodotto e per le prove delle reti di sicurezza di sistema S, sistema T, sistema U e sistema V in conformità alla UNI EN 1263-1. Le reti di sicurezza di sistema S non sono trattate dalla norma

La marcatura di una rete di sicurezza conforme deve riportare le seguenti indicazioni:

  • denominazione,
  • norma di riferimento,
  • sistema,
  • classe,
  • tipologia e dimensioni (in mm) della maglia,
  • dimensioni (in m) della rete,
  • modalità di controllo della produzione (se è applicabile).

Le condizioni degli elementi devono essere verificate durante l’uso a cura del responsabile dell’impresa-montatore seguendo le indicazioni del costruttore. 

La normativa.

Le reti anticaduta proposte da anticaduta.srl sono prodotte secondo la normativa UNI-EN 1263/1 UNI-EN 1263/2 e corredate da certificato di conformità.

Abbiamo una vasta gamma di sistemi, la scelta corretta andrà fatta in relazione al sito, le dimensioni delle aperture e la frequenza ed il tipo di lavorazioni da eseguire.

Le reti anticaduta sono un sistema di protezione di tipo collettivo. Per una tutela della sicurezza dei lavoratori in quota, l’adozione dei dispositivi di protezione collettiva (DPC) è da considerare prioritaria rispetto all’adozione dei dispositivi di protezione individuale (DPI); come espresso dal D.Lgs 81/08, articoli 15, 75 e 111.

Le reti anticaduta di sicurezza e protezione sono utilizzate nei lavori di costruzione e montaggio come dispositivi per arrestare la caduta di persone ed oggetti, installate sui solai, sui tetti, sui ponti, sui viadotti o di scavo, anche ad integrazione di parapetti, ponteggi e di altri DPC.

Essendo dispositivi di protezione collettiva la loro installazione permette di operare senza l’impiego di dispostivi di protezione individuale (DPI) consentendo agli operatori di lavorare nelle aree protette con piena libertà di movimento. 

La nostra esperienza.

Anticaduta.srl si occupa di progettazione, fornitura e installazione di reti anticaduta con un know-how maturato in oltre 30 anni di esperienza nei lavori in quota, lavori su funi e lavori in spazi confinati.

Forti di tale esperienza, abbiamo deciso di metterla a frutto offrendo servizi e prodotti di alto livello qualitativo:

  • consulenza a tecnici e committenti per la scelta dei sistemi da utilizzare e nella redazione delle documentazioni necessarie;
  • progettazione di sistemi di parapetti anticaduta, valutando le caratteristiche del sito, la frequenza degli accessi e i tipi di lavorazioni previste;
  • calcolo di verifica strutturale, valutazione dell’idoneità statica e dinamica della struttura, del sistema di fissaggio e degli ancoranti, redatta da un professionista abilitato;
  • esecuzione di test ad estrazione di ancoraggi campione con dinamometro specifico;
  • redazione della relazione di progetto;
  • redazione dell’elaborato tecnico della copertura (ETC);
  • vendita di sistemi di parapetto (scelta dei dispositivi più idonei, ricerca di soluzioni specifiche, valutazione del rapporto qualità/prezzo/installazione ecc…);
  • installazione dei sistemi anticaduta con nostri posatori autorizzati, adeguatamente formati ed addestrati e con esperienza documentata (successivo rilascio di dichiarazione di corretta posa);
  • gestione dei sistemi anticaduta, verifica periodica e manutenzione degli stessi;

La formazione.

Ci confrontiamo quotidianamente con le varie realtà del lavoro in quota, i produttori, i tecnici e consulenti della sicurezza e le istituzioni, per crescere ed offrire il nostro contributo con conoscenze ed esperienza nel settore dei presidi fissi anticaduta.

Per noi ogni cliente è unico e crediamo in scelte specifiche mirate ad ottimizzare le soluzioni operative che uniscano il massimo della sicurezza e una operatività efficiente.

Siamo presenti sul portale acquisti della Pubblica Amministrazione: acquistinretepa.it

Nella sezione FORMAZIONE troverete anche dei corsi rivolti ai tecnici, ai progettisti ed agli installatori di sistemi anticaduta.

la-rete-logo-ok

La Rete  fornitore ufficiale di anticaduta.srl

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti all’utilizzo dei cookie di terze parti, in conformità alla nostra informativa sulla privacy e cookie policy

Scegli la data

Sistemi anticaduta – Reti anticaduta

Il corso verrà ripetuto durante l'anno nelle seguenti date.